Tecnica del sistema

Modello costruttivo doghe orizzontali in facciata

Descrizione del sistema

  • Installazione orizzontale dal basso verso l'alto 
  • Fissaggio indiretto invisibile

A differenza delle doghe a incastro, le doghe orizzontali aventi lo spessore totale di 25 mm permettono un'unica linea di fuga in scuretto di 20 mm. Questa dimensione è determinata dalle guide di fissaggio che fanno parte del sistema. L'installazione è possibile solo in senso orizzontale. Un vantaggio rispetto ad altri sistemi è la possibilità di produrre lunghezze delle doghe fino a 6000 mm, in modo da offrire maggiori possibilità per una facciata estesa.

Dimensioni del sistema a doghe orizzontali

Dimensioni / spessore del metallo

  • Interasse standard 200 - 333 mm
  • Spessore del metallo 1,0 mm (1.20 mm raccomandato con larghezze ≥ 250 m) 
  • Lunghezze standard 3000 mm e 4000 mm 
  • Lunghezza max. 6000 mm


In generale, consigliamo di ripiegare le testate delle doghe per aumentare la rigidezza. Specialmente in presenza di larghezze maggiori di 250 mm, queste ripiegature sono necessarie ai fini di una buona planarità degli elementi. Le testate chiuse impediscono anche la vista laterale all'interno della doga.

Essendo il fissaggio diretto, le dilatazioni termiche dei pannelli devono essere assorbite dalla flessibilità della sottostruttura; perciò si devono limitare la lunghezza delle doghe e dei settori della sottostruttura a 6000 mm. Le giunzioni  verticali possono essere realizzate in vario modo, per es. con l'ausilio di scossaline o lesene.

Facciata con doghe orizzontali personalizzate

Prodotti personalizzati

  • Pannelli curvi concavi e convessi
     
  • Perforazione della superficie visibile


 Le doghe orizzontali vengono realizzate specificatamente per ogni singolo progetto, secondo le lunghezze e gli interassi richiesti. In aiuto alla progettazione e al rilievo sono disponibili appositi moduli, che servono inoltre da abaco per i componenti da ordinare.

Tutti i dettagli come i raccordi alle aperture, spigoli, basamento, sommità ecc. vanno concordati con il progettista prima del montaggio. La stratificazione con la relativa sottostruttura nonché la ripartizione delle doghe di rivestimento devono essere definite dal progettista nella fase progettuale. 

In fase di progettazione si potranno richiedere ulteriori informazioni al Servizio tecnico RHEINZINK.

Fissaggio delle doghe orizzontali

Fissaggio

Le doghe orizzontali RHEINZINK vengono agganciate dentro un binario di bloccaggio. Tale binario è fissato alla sottostruttura mediante due rivetti o viti autoforanti. La distanza richiesta tra i supporti dipende dalla forza di risucchio del vento, dall'appoggio statico a uno / due / o più campate, dall'interasse dei pannelli nonché dagli elementi di fissaggio e si possono ricavare dalle tabelle statiche.

Le staffe di montaggio vengono fissate per mezzo di rivetti o viti autoforanti sulla sottostruttura. Quindi si agganciano le doghe orizzontali nelle staffe già montate e vengono bloccate con altre collocate lungo il bordo superiore. Con un rivetto di posizionamento, che viene collocata a metà di ogni doga, si impedisce la migrazione laterale.
Come sottostruttua consigliamo sistemi metallici discontinui a mensola, composti da due o più parti e realizzati in materiali non corrosivi.

Downloads
Seleziona i documenti per il download Ulteriore richiesta via posta Dimensioni Tipo Lingua Cambia
seleziona tutto seleziona tutto
  
RIVESTIMENTI DI FACCIATA
1 MB PDF Italiano 19.02.15


RHEINZINK worldwide

Contatto telefonico
 
+39 045 6210 310