FAQ - Domande e risposte su RHEINZINK

Di seguito le risposte a diverse domande riguardanti il materiale RHEINZINK nonché lo zinco in generale:

Cos'è il RHEINZINK?
RHEINZINK è un'esclusiva lega di zinco-rame-titanio, sviluppata per le applicazioni in architettura, quali coperture, facciate e lattonerie. 

Il laminato RHEINZINK è disponibile in diverse colorazioni? 
Il RHEINZINK è disponibile in 3 tonalità naturali e autentiche, grazie a un processo di decapaggio unico al mondo, diverso dalla verniciatura o dall'applicazione di sostanze cromatiche superficiali: RHEINZINK-lucido, RHEINZINK-"prepatinato pro grigio chiaro" e RHEINZINK-"prepatinato pro grigio scuro". 

Cos'è il processo di decapaggio / il prepatinato
Il processo di decapaggio RHEINZINK permette di usufruire di due tonalità di superficie prepatinate naturali e non trattate, di mantenere integre le originarie proprietà del metallo, di consentire la formazione della patina protettiva in forma naturale e quindi di assumere nel tempo la caratteristica tonalità dello zinco patinato.

Perchè è stato introdotto il processo di decapaggio
Il RHEINZINK è un materiale naturale e vivo che esposto agli agenti atmosferici produce una patina protettiva grigio chiara. Il processo non progredisce in egual misura su tutta la superficie ma inizialmente presenterà un aspetto variegato che si uniformerà negli anni. Al fine di ottenere un aspetto patinato e in gran parte uniforme fin dalla posa RHEINZINK ha brevettato un esclusivo sistema di decapaggio che permette di usufruire di due tonalità di superficie prepatinate. 

Come posso avere un preventivo
Il Servizio di Informazione Tecnica RHEINZINK può fornire l’approfondimento tecnico-economico inerente ad uno specifico progetto.
È sufficiente inviare i disegni progettuali (pianta o prospetto) alla email info@rheinzink.it e verranno forniti:
- particolari costruttivi dei vari sistemi di posa (Autocad)
- descrizioni di capitolato e costi indicativi 
- nominativi di RHEINZINK -INSTALLATORI DI QUALITA’ per una corretta posa nel rispetto delle indicazioni/raccomandazioni della manualistica RHEINZINK e dell´Eurocodice, indispensabili per la migliore riuscita del progetto.

Perché il RHEINZINK è un materiale eco-sostenibile? 
RHEINZINK è una lega naturale composta prevalentemente dall’oligoelemento zinco. Il materiale, caratterizzato da una superficie naturale che sviluppa a contatto con gli agenti atmosferici una patina protettiva, ha una durata di diverse generazioni in assenza di manutenzione. La produzione del RHEINZINK richiede un basso consumo di energia e alla fino del ciclo di vita è riciclabile al 100%.

Come viene valutato il bilancio energetico del materiale RHEINZINK?
RHEINZINK dispone di un bilancio energetico estremamente  positivo in quanto la sua produzione richiede un ridotto consumo di energia rispetto ad altri materiali simili. Questo è dovuto principalmente alla parte di materiale derivante da rottami della stessa produzione nonché dalla parte di zinco puro riciclato.

Per quanto tempo una copertura in RHEINZINK può svolgere la sua funzione?
Le attuali analisi sul materiale dimostrano la lunga durata delle coperture e rivestimenti RHEINZINK. Si può considerare una durata tecnica di circa 75 anni a condizione che la progettazione della stratificazione funzionale sia effettuata seguendo le indicazioni della fisica tecnica e che la posa venga eseguita da parte di un installatore specializzato.

Quanto tempo si può utilizzare un sistema RHEINZINK di raccolta e deflusso delle acque meteoriche?
Nei  sistemi di lattoneria per la raccolta e deflusso delle acque meteoriche, confluiscono nel corso degli anni diverse sostanze, che possono attecchire sul laminato influendo sulla durata dello stesso. Nonostante ciò, analisi elaborate sulla base delle attuali condizioni ambientali, quest’ultime migliorate negli ultimi decenni, permettono di avvalorare una durata media di circa 40 anni.

Il materiale RHEINZINK viene riciclato?    
Il materiale RHEINZINK, alla fine del suo ciclo vitale, può essere riciclato al 100% e costituisce un importante commercio dei material riciclati. Questo è dovuto essenzialmente al notevole valore del metallo usato, pari a circa il 55-60% rispetto al costo originario, costituendo pertanto un allettante incentivo per la raccolta degli scarti e del rottame.

Di che entità è la presenza di risorse per la produzione dello zinco?
Nonostante l’importante utilizzo nella storia dello zinco, l’attuale disponibilità è tale da soddisfare il fabbisogno per circa 700 anni, senza considerare la quota parte di metallo riciclato.

In quali ulteriori campi o settori viene utilizzato lo zinco?
Lo zinco viene utilizzato in molteplici campi; come nella produzione di copertoni per auto, vernici, maniglie, rubinetteria da bagno, giocattoli, fino a prodotti cosmetici. 

In quali alimenti c’è presenza di zinco?
Negli alimenti lo zinco è presente come oligoelemento indispensabile alla vita. Un chilogrammo di carne di manzo contiene 25-50 mg di zinco, uno di fiocchi d’avena 70-140 mg. L’organismo umano richiede circa  10-15 mg di zinco al giorno per svolgere le funzioni corporee, quali formazione di enzimi,  crescita, guarigione di ferite ecc. In gravidanza e allattamento viene consigliata una somministrazione di circa 25 mg di zinco al giorno. 

Perché lo zinco è un metallo pesante innocuo?
Lo zinco viene automaticamente classificato tra i metalli pesanti sulla base del peso specifico che è maggiore di 5 gp per cm3. Questa suddivisione in base al peso non comporta però che RHEINZINK sia un materiale nocivo in quanto lo zinco assimilato dal metabolismo umano attraverso gli alimenti, non viene accumulato nel corpo umano come ad esempio accade per il mercurio o il cadmio. I quantitativi di zinco in eccesso vengono eliminati in modo naturale dal metabolismo umano. E’ di uso comune il detto: non c’è vita, senza zinco!

RHEINZINK worldwide

Contatto telefonico
 
+39 045 6210 310